Home / News / PROSEGUONO I CONTROLLI DELLA GUARDIA DI FINANZA SUGLI ESERCIZI COMPRO ORO

PROSEGUONO I CONTROLLI DELLA GUARDIA DI FINANZA SUGLI ESERCIZI COMPRO ORO

Proseguono su tutto il territorio nazionale i controlli delle Fiamme Gialle circa il rispetto della disciplina antiriciclaggio in capo agli operatori economici dediti al commercio degli oggetti preziosi usati.

In tale contesto, nel corso delle ultime ispezioni effettuate, si sono rilevate diverse irregolarità riferite al rispetto degli obblighi di identificazione della clientela, di redazione delle schede di compravendita e di osservanza del limite all’utilizzo del contante (€ 500,00). Alla luce di tali infrazioni, al termine dei controlli, gli ufficiali della Guardia di Finanza hanno comminato sanzioni amministrative che in alcuni casi hanno toccato la soglia massima di € 60mila.

I controlli antiriciclaggio svolti nei confronti dei compro oro, rientrano nella più ampia strategia di prevenzione sull’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio, settore nel quale la Guardia di Finanza opera in via primaria quale polizia economico-finanziaria. In questo campo la proiezione operativa del Corpo è orientata a garantire la piena tracciabilità delle compravendite di oggetti preziosi, nonché a contrastare l’eventuale utilizzo delle attività economiche per finalità illegali, quali, ad esempio, la ricettazione di refurtiva e il riciclaggio di proventi illeciti.

IN EVIDENZA

image

NEWSLETTER N° 27/2018: “ISCRIZIONE OAM: CRESCE IL NUMERO DEGLI ISCRITTI AL REGISTRO DEGLI OPERATORI COMPRO ORO”

Il 23 ottobre 2018 scorso, si è conclusa la 4° tranche di iscrizioni al Registro ...

Lascia una risposta

Attendere prego...

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni? Inserisci il tuo indirizzo mail nel campo sottostante.