Home / Newsletter / NEWSLETTER N. 5/2013

NEWSLETTER N. 5/2013

L’INCROCIO DEI DATI FISCALI E FINANZIARI A MAGGIOR TUTELA DEI “COMPRO ORO” ONESTI

Il sempre più frequente ricorso all’utilizzo delle indagini finanziarie, ormai diventato una costante nelle verifiche fiscali e non più strumento eventuale, previsto dagli artt. 32 co. 1 del D.P.R. 600/’73 e 51 del D.P.R. 633/’72, sta portando all’emersione delle operazioni commerciali (acquisto e vendita) non documentate e dichiarate in evasione delle imposte dirette e indirette.

Gli articoli suddetti infatti prevedono:
Art. 32 co. 1, “I singoli dati ed elementi risultanti dai conti sono posti a base delle rettifiche e degli accertamenti previsti dagli articoli 38, 39, 40 e 41 se il contribuente non dimostra che ne ha tenuto conto per la determinazione del reddito soggetto ad imposta o che non hanno rilevanza allo stesso fine; alle stesse condizioni sono altresì posti come ricavi a base delle stesse rettifiche ed accertamenti, se il contribuente non ne indica il soggetto beneficiario, i prelevamenti annotati negli stessi conti e non risultanti dalle scritture contabili”.

banner-articolo-completo6

IN EVIDENZA

agenzia-delle-entrate

NEWSLETTER N° 10/2018: “ARCHIVIO DEI RAPPORTI FINANZIARI: TRASMISSIONE DEGLI ESITI 409 CON ERRATA VALORIZZAZIONE DELL’ANNO DI RIFERIMENTO”

Gentile Associato, con la presente si inoltra la comunicazione ricevuta dall’Agenzia dell’ Entrate in materia ...

Lascia una risposta

Attendere prego...

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni? Inserisci il tuo indirizzo mail nel campo sottostante.