Home / News / BORSAINSIDE: QUOTAZIONE ORO IN RIALZO CON MANCATA ABOLIZIONE OBAMACARE

BORSAINSIDE: QUOTAZIONE ORO IN RIALZO CON MANCATA ABOLIZIONE OBAMACARE

BORSAINSIDE

Il prezzo dell’oro torna ad aumentare in scia ai dubbi sulla reale capacità di Trump di controllare il Congresso.

Quotazione in rialzo per l’oro che ha immediamente risentito dell’inatteso stop rimediato dal presidente Usa Trump nell’iter di abolizione dell’Obamacare. Il prezzo dell’oro ha registrato, a seguito delle incertezze che hanno condizionato Wall Street, un aumento dell’1,2% a quota 1258 dollari l’oncia.

Quello che si è verificato sui mercati a seguito del voto del congresso americano è facilmente intuibile. Il “no” del Congresso Usa ha infatti determinato uno spostamento degli investimenti dai settori più tradizionali, come quello azionario, a settori più sicuri. Il ritorno in auge dei beni di rifugio, per quanto inattesso poichè inattesa è stata la decisione del Congresso Usa sull’Obamacare, è statao quindi scontato alla luce della situazione che si è venuta a creare.

Ovviamente, di per sè, il “no” all’abolizione dell’Obamacare da parte del Congresso Usa ha un valore decisamente relativo. Come messo in evidenza da molti analisti ed osservatori americani, infatti, si tratta di uno “stop” momentaneo. In altre parole molto presto l’inter per abolizione dell’Obamacare potrebbe riprendere con tutta tranquillità. Quello che però conta è il senso politico di quello che è avvenuto al Congresso Usa.

Fino allo scorso giovedì nessuno si attendeva un esito simile anche se, sui mercati, qualcosa si era iniziato ad intravedere. Il Dow Jones, infatti, aveva iniziato a rallentare la sua marcia dopo il rally delle ultime sedute. Secondo alcuni osservatori proprio tale andamento più prudente è stato il segnale che qualcosa stesse per cambiare.

La paura del mercato è solo una a questo punto: se Trump non è riuscito ad incassare le fiducia dei suoi nel voto sull’abolizione dell’Obamacare, come potrà mettere in cantiere politiche economiche e fiscali forti?

Rispondere a questa domanda significa capire non solo la direzione che può essere presa dalla borsa di Wall Street ma anche quella che potrà essere la quotazione dell’oro in questa settimana. Non è da escludere che l’incertezza politica in Usa possa determinare una corsa del prezzo dell’oro, bene rifugio per eccellenza.

IN EVIDENZA

leggioggi-1

OAM: DEFINITI CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE E DATA DI AVVIO DEL REGISTRO DEGLI OPERATORI COMPRO ORO – Leggi l’articolo a cura del dott. Nunzio Ragno

LEGGIOGGI.IT Con il comunicato stampa del 30 luglio e con la circolare n° 30 del ...

Lascia una risposta

Attendere prego...

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni? Inserisci il tuo indirizzo mail nel campo sottostante.