Home / Articoli del presidente / ANTIRICICLAGGIO: IL SISTEMA BANCARIO LIMITA GLI OPERATORI IN ORO – Leggi l’articolo a cura del dott. Ragno e del dott. Quarticelli

ANTIRICICLAGGIO: IL SISTEMA BANCARIO LIMITA GLI OPERATORI IN ORO – Leggi l’articolo a cura del dott. Ragno e del dott. Quarticelli

Il quadro complessivo delle misure antiriciclaggio interne della struttura bancaria pone un serio ostacolo all’esercizio delle attività specifiche; a breve un incontro tra A.B.I. e A.N.T.I.C.O.

Il sistema bancario, con l’adozione di livelli di guardia antiriciclaggio eccessivamente alti e oggettivamente precostituiti riservati alla specifica categoria, non agevola l’attività del comparto aurifero, malgrado, sia il Decreto Legislativo n° 92 del 25 maggio 2017, recante le disposizioni antiriciclaggio per l’esercizio dell’attività di compro oro, sia il Decreto n. 90/2017, che estende le prescrizioni antiriciclaggio gli Operatori Professionali in Oro di cui alla Legge n. 7/2000, abbiano regolamentato lo svolgimento di tali attività. In particolare, l’osservanza dell’obbligo in capo agli Operatori Compro Oro di dotarsi di un conto corrente dedicato per le sole operazioni di acquisto, vendita e permuta degli oggetti preziosi usati, viene di fatto e molto spesso impedito dalle banche che negano l’accesso ai propri servizi per questi operatori.

per continuare a leggere clicca qui

IN EVIDENZA

fiscoetasse

FISCO E TASSE: “COMPRO ORO: OAM APPROVA IL REGOLAMENTO SANZIONATORIO” – Leggi l’articolo a cura del dott. Nunzio Ragno

FISCO E TASSE Compro Oro: definita la procedura sanzionatoria per l’inosservanza degli obblighi di comunicazione ...

Lascia una risposta

Attendere prego...

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni? Inserisci il tuo indirizzo mail nel campo sottostante.