Home / Azioni A.N.T.I.C.O. / SIMPLY BIZ: A.N.T.I.C.O. INCONTRA LA PROCURA DI CATANIA – Leggi il comunicato

SIMPLY BIZ: A.N.T.I.C.O. INCONTRA LA PROCURA DI CATANIA – Leggi il comunicato

SIMPLY-BIZ

In occasione del meeting organizzato dalla Pre. Gi. Srl il 16 maggio u.s., il Presidente A.N.T.I.C.O. – dott. Nunzio Ragno, in rappresentanza della medesima Associazione e di tutti gli associati aventi sede nella provincia di Catania, nonché nell’ interesse generale degli Operatori in Oro, ha incontrato i vertici dell’Ufficio PAS (Ufficio polizia amministrativa e sociale – Ufficio Licenze) della Questura di Catania con l’intento di affrontare le molteplici questioni legate agli aggiornamenti legislativi in materia di commercio di oro e oggetti preziosi usati.

In primo luogo, l’incontro ha reso possibile la disquisizione in materia di: sostituzione del registro di pubblica sicurezza di cui all’art. 128 del TULPS con le schede numerate di compravendita di cui al D.lgs n° 92/2017; novità amministrative contenute nella Circolare del Ministero Prot. 557/PAS/U/017459/12020(1) e regime tributario delle attestazioni questorili (Circolare Ministero dell’Interno Prot. 557/PAS/U/005948/12020(1)).

In subordine, l’occasione è stata propizia per analizzare la previsione del rispetto dei 10 giorni di “Fermo Amministrativo” in capo anche agli Operatori Professionali in Oro (banco metalli, fonderie, ecc.) in caso di acquisto da altro Operatore Compro Oro (compro oro, gioiellieri, artigiano orafo e altro intermediario del commercio).

Resti ben inteso che, a seguito di discordanza nazionale tra le Autorità di Pubblica Sicurezza e alla luce dell’imminente iscrizione al Registro degli Operatori Compro Oro presso l’Organismo degli Agenti e dei Mediatori Creditizi (OAM), che richiede il rilascio delle “attestazioni” da parte delle medesime Autorità, l’incontro è stato finalizzato al raggiungimento di una misura di compromesso che garantisca l’azione di contrasto ai reati di ricettazione, riciclaggio e usura ed altro, e contestualmente, non aggravi l’attività della filiera commerciale di ulteriori oneri finanziari rivenienti, sia dall’estensione del fermo a fasi commerciali successive agli acquisti degli oggetti di gioielleria usata da privati, sia dal ritardo connesso al rilascio delle attestazione per l’iscrizione ad OAM.

Simplybiz Eu-Compro Oro Antico Incontra La Procura Di Catania (30.3 KiB)

IN EVIDENZA

Moving documents between yellow folders. 3d illustration.

CIRCOLARE A.N.T.I.C.O. 12/07/2018 – “OAM: E’GIUNTO IL MOMENTO !”

A seguito dell’emanazione del Decreto “Mef” recante le modalità tecniche di invio dei dati e ...

Lascia una risposta

Attendere prego...

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni? Inserisci il tuo indirizzo mail nel campo sottostante.